Delfini parlanti, presto potremo comunicare con loro

Di pubblicato su Parliamone il 12/09/2016
Delfini parlanti, presto potremo comunicare con loro

I delfini comunicano usando un codice di suoni, equivalente alle parole di noi umani. La scoperta è avvenuta in Ucraina, nella Riserva Naturale di Karadag.

Si chiamano Yasha e Yana i due delfini le cui conversazioni sono divenute fondamentali per una nuova ricerca nell’ambito della comunicazione tra animali. Un gruppo formato da ricercatori, biologi e fisici ucraini, hanno sviluppato uno speciale microfono subacqueo che permette di registrare le differenti frequenze dei suoni emessi da questi splendidi mammiferi.

Da decenni la scienza è consapevole di trovarsi dinanzi ad una delle forme più evolute di vita sulla Terra. Lo studio dei suoni utilizzati dai delfini, per comunicare tra loro, si trova ad un livello avanzato. Proprio grazie a quest’ultima scoperta, si può parlare di un vero e proprio codice di comunicazione.

Gli scienziati della Riserva Naturale di Karadag, ubicata sulla costa del Mar Nero, hanno potuto dimostrare che il delfino è in grado di modificare volume e frequenza di suoni, componendo cosi stringhe più o meno lunghe di codice. Vere e proprie frasi, usando segnali che si ripetono, come le normali parole di noi umani.

La lingua dei delfini

Le conversazioni di Yasha e Yana sono state registrate in una piscina e l’aspetto più significativo è che gli animali ascoltano per intero la frase di impulsi prima di rispondere. Il ricercatore Vyacheslav Ryabov, afferma: “È uno scambio coerente di informazioni che ricorda il nostro sistema di messaggi“. Gli animali si parlano, sfruttando una piccola pausa per pensare, prima di rispondere.

Ogni impulso che viene prodotto è diverso per frequenza, durata e intensità. Siamo dinanzi a un vero e proprio spettro di segnali, per non chiamarlo alfabeto. Parole, fonemi: i delfini parlano, ascoltano e rispondono“. Le ricerche hanno evidenziato l’attitudine dei delfini a non interrompere l’interlocutore. La produzione delle frasi, avviene solamente dopo l’ascolto. “Oltre ad essere estremamenti intelligenti, i delfini hanno ed adoperano una propria lingua, paragonabile alla comunicazione orale umana“.

La lingua dei delfini

Parlare con i delfini

Per 25 milioni di anni, i delfini hanno posseduto il cervello più sviluppato di qualsiasi altro mammifero, prima dell’affermazione della specie Homo Sapiens. Il passo successivo è affascinante quanto complesso. Grazie alla tecnologia siamo in grado di riprodurre qualsiasi segnale audio: l’obiettivo è decifrare le catene dei segnali per poter finalmente parlare con i delfini.

Non si tratta di un lavoro semplice. Yasha e Yana utilizzano sequenze complesse formate da almeno cinque parole ma, come sottolinea Ryabov, il traguardo è altamente affascinante. “Poter comunicare con le principali forme di vita del pianeta può aiutare l’uomo a cambiare il corso della storia“.

In passato, gli scienziati già erano stati capaci di registrare i segnali emessi dai delfini in contesti sociali. Questa è la prima volta che la comunicazione viene eseguita da solo due esemplari, in un vero e proprio dialogo chiuso. Nel 2007 furono identificate 3 frasi (o gruppi di segnali):

  • Sono qui insieme agli altri.
  • Fai presto.
  • Qui non c’è cibo.

La nuova ricerca è stata pubblicata sulla rivista Mathematics and Physics.

Delfini parlanti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *