Ecco come avere un PC sempre in ordine

Di pubblicato su Parliamone il 20/02/2015
Ecco come avere un PC sempre in ordine

Nonostante scriva ormai da anni su qualsiasi mezzo di comunicazione mai inventato da essere umano, purtroppo o per fortuna decidetelo voi, non ho mai avuto computer degni di essere aggettivati con i termini ‘potente’, ‘rapido’ o ‘nuovo’.

Per ovvi motivi di necessità, dunque, ho dovuto spesso vedermela con problemi gravi di prestazione, dal mio vecchissimo 486 passando ai primi pentium per teminare con gli attuali sistemi a 64 bits.

Esiste una ricetta per far funzionare bene qualsiasi computer? Arrivato al punto di non ritorno (di lentezza) devo per forza comprare un PC nuovo?

Iniziando dalla fine, ricordo a tutti che oggi è disponibile una gran quantità di portatili, tower PC e tablet di seconda mano, spesso con garanzia, che possiamo acquistare a poco. Quindi il nuovo, se possibile, lasciamolo ai ricchi.

Rispetto al problema della prestazione del nostro PC, certamente non esiste una formula magica applicabile indistitamente a tutte le macchine, se non altro vale la pena abituarsi a realizzare, con una certa periodicità, delle semplici operazioni che garantiranno livelli di velocità e affidabilità discreti del nostro beneamato computer (memoria RAM permettendo).

Memoria sotto controllo

Il primo passo è capire l’inutilità di tenere salvati giga e giga di file sulla nostra memoria fisica. Possiamo distribuire foto, documenti, giochi su altri supporti, comodi ed economici, come USB, CD e cloud storade. Meno stress per il PC e più spazio per poter gestire processi complicati (e urgenti).

Usare software legale

Scegliere sempre alternative open source ai programmi a pagamento e mai, mai, mai installare software pirata. Alla lunga i problemi sono innumerevoli: dalla possibile presenza di virus e keylogger a problemi di compatibilità con i nuovi aggiornamenti, oltre al crash continuo delle applicazioni in determinate circostanze.

Scegliere un antivirus gratuito

Ci sono centinaia di antivirus, dal pesantissimo Norton all’appiccicoso Avast. Esistono soluzioni gratuite ottime come Avira o il semplice Microsoft Security Essential di Microsoft. Ricordate una regola d’oro: il miglior antivirus siamo noi stessi. Se usiamo il PC in modo corretto (niente download illegali, uso di un blocco popup anti pubblicità, evitare siti come Softonic o Malavida per scaricare software, niente siti porno e chat per adulti…) e sano, consapevole e con una discreta attenzione su dove e come clicchiamo, di virus non ne beccheremo mai nessuno.

Alleggerire l’avvio del PC e il desktop

Semplicemente digitando il comando ‘msconfig’ nel box di ricerca del menu di avvio di Windows, potremo escludere dall’avvio tutti i programmi e servizi non fondamentali per il sistema, come ottimizzatori, impostazioni grafiche, programmi di terze parti e via dicendo. Troverete qui una guida esaustiva. Una buona norma è anche tenere poche icone sul desktop e non abusare con la quantità di nuove cartelle aperte.

Adoperare un Cleaner

Il migliore e gratuito è il semplice e funzionale CCleaner che ci permette di liberare spazio, eliminare cookie, cancellare file temporanei e riparare il registro di sistema. Esistono altre soluzioni, ma da anni uso questo e lo considero in assoluto il più adatto alla media degli utenti quali siamo noi.

Insomma, non è un discorso semplicissimo, però per poter sempre contare su un computer in piena forma fisica vale la pena fare un piccolo sforzo. Guadagneremo tempo e ci risparmieremo una valanga di problemi e fastidiose arrabbiature.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *